AUTISMO

L’autismo è una condizione neurologica fisiologica che determina, pur nella innumerevoli variabili individuali e di genere, alcune caratteristiche di funzionamento che interessano la sensorialità, l’attenzione, la motivazione e l’interazione sociale e che differiscono da un’organizzazione neurologica tipica. Tali differenze sono da considerarsi, nella maggior parte dei casi, fisiologiche e solo parte minore della popolazione autistica, contrariamente all’impressione generale, presenta condizioni patologiche.

la popolazione autistica in condizione potenzialmente funzionale che non presenta un profilo patologico, in genere lo sviluppa a causa di una scorretta gestione della relazione educativa e dell’immersione in ambienti non adatti, e non a causa di presunti deficit della condizione autistica come tale. L’educazione infatti ha spesso come unico obiettivo la riduzione delle differenze, ossia la normalizzazione, piuttosto che la consapevolezza di sé, la comunicazione, il reciproco rispetto.


AUTISMO

  • LABORATORIO DI GRUPPO E LAVORO NEI CONTESTI

Ai bambini verranno proposte attività sia presso le nostre sedi che sul territorio.

I bambini verranno aiutati a trovare strategie funzionali di convivenza sociale, senza che questo conduca, come spesso accade, all’esito di perdere se stessi e la propria identità e competenza specifica. Un lavoro parallelo a quello dei bambini verrà proposto ai loro contesti di vita come ad esempio la famiglia e la scuola. Scopo di questo lavoro è realizzare il necessario compromesso culturale tra persone neurotipiche e neurodiverse.

La nostra modalità di lavoro esce quindi dall’ottica di interventi esclusivamente individuali per favorire la costruzione di una rete sociale di protezione, riconoscimento e integrazione tra soggetti che si riconoscono simili seppure nella loro unicità e con soggetti che vengono percepiti differenti ma con i quali la comunicazione e la comprensione possa essere possibile. Questa la sfida per realizzare un’esistenza felice.

  • SEMINARI A TEMA PER LE FAMIGLIE

Sono previsti incontri a tema sull’autismo per rispondere alle diverse domande dei genitori e delle famiglie. Gli incontri sono aperti a tutti coloro che fanno parte della rete sociale della famiglia come fratelli, sorelle, zii, amici, etc.

Per il lavoro con i bambini, anche in sessioni individuali, verrà utilizzato l’approccio cognitivo comportamentale, integrato con quello sistemico relazionale per il lavoro con la famiglia e i contesti.

Ringraziamo la Dott.ssa Luisa Di Biagio, nostro supervisore, per il disegno da lei prodotto che fa da sfondo a questa pagina.

Intervista alla dott.ssa Luisa Di Biagio

Per richiedere informazioni sul progetto potete scrivere all’indirizzo e-mail che trovate nella sezione contatti, utilizzare i rifermenti della pagina personale di Rosalba Villa o compilare il modulo qui sotto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

FacebookLinkedIn